16 Set 2019

Litigare in Modo Costruttivo: si Può?

Molte persone evitano le discussioni, Perchè temono di deteriorare la relazione.

Succede che, per evitare i litigi, si finisce con l’assecondare l’altra persona evitando di esprimere i propri bisogni e accumulando Insoddisfazione, Rabbia e Frustrazione.

La serenità di una relazione (sia essa Amorosa o di Altro Tipo), NON è determinata dall’Assenza di discussioni, ma dalla Presenza di confronti Costruttivi in cui ognuno si possa sentire libero di poter esprimere i propri Bisogni, le proprie Emozioni e i propri Punti di Vista.

Quando la RABBIA prende il sopravvento, è difficile Controllarsi: Si proferiscono accuse, Si alza la Voce, non c’è Ascolto e Non c’è la volontà di trovare Soluzioni, perché è presente solo l’intento di dimostrare di avere Ragione.

Quindi…Come Gestire la Situazione in Maniera Consapevole? Ecco alcune Strategie:

1- Come primo passo, può essere utile comunicare che Entrambi siete molto Arrabbiati: ciò può portare a dirsi cose Spiacevoli, che in un momento di calma non vi sareste mai detti.

2-Provare a Stabilire delle regole (che in una coppia potranno diventare Implicite):

Ascoltarsi senza interrompere, Mantenere un tono di voce non troppo alto e Non Mancare di Rispetto.

3-Evitare di Attaccare –“TU sei il solito Egoista!”.

Se Offendiamo o Svalutiamo, il nostro interlocutore si sentirà in dovere di difendersi (“Ma cosa dici?? Sei tu che ti fai sempre i fatti tuoi!!”), anziché Porre l’Attenzione su quello che diciamo.

Meglio Porre l’attenzione sui propri Sentimenti- “IO mi sento poco Importante per Te, quando arrivi sempre Tardi…è per quello che mi arrabbio!”. Così facendo aiuteremo l’interlocutore a mettersi nei nostri panni.

4-Riconoscere di aver ferito l’altra persona, non significa avere Perso, ma è un’Occasione per aprire ulteriormente il dialogo e disinnescare la Tensione.

“Mi spiace averti Ferito…ma ho reagito così, perché mi sono sentito Offeso da quello che avevi detto”.

Il Litigio non è una Sfida in cui ci deve essere un vincitore, ma è una sorta di Collaborazione in cui, Insieme, si cerca di Ristabilire un Equilibrio per il Benessere di Entrambi.