19 Nov 2019

LA STORIA PERSONALE RISUONA NELLA COPPIA

In ogni coppia le storie di vita personali si incontrano e influenzano il suo funzionamento. Quanto incide la consapevolezza della propria storia nella coppia?

La coppia inizia a nascere quando due persone si conoscono, si innamorano e le reciproche vite passate cominciano a circolare in questa nuova dimensione a due. Fanno ingresso nella coppia memorie di vite più o meno serene, leggere e spensierate o traumatiche e dolorose; il ricordo di genitori sani, presenti, amorevoli oppure freddi, assenti o indifferenti.

Non importa quanto la propria storia personale venga esplicitata perché, che sia taciuta o narrata di continuo, essa vive nella quotidianità della coppia influenzandone l’andamento: quando si litiga, si va in vacanza, dietro ai fornelli, in macchina o per la strada. Quando si tratta di prendere decisioni, di educare i figli o nella scelta di un prodotto al supermercato. Si intrufola dappertutto in maniera più o meno conscia.

Quanto più un individuo conoscerà se stesso e la propria storia, tanto più saprà individuare con chiarezza nella coppia gli elementi che appartengono al proprio bagaglio di vita.

Questo potrà essere utile affinché la coppia funzioni. Quando invece si ha poca coscienza della propria storia, il rischio è che il qui ed ora venga influenzato dal passato e quindi dalle emozioni o dai bisogni delle nostre parti bambine. Se questi bisogni non vengono adeguatamente soddisfatti durante l’infanzia, bussano alla vita attuale esigendo di essere colmati.

Fare ordine nella coppia può voler dire simbolicamente “questo è mio e me ne prendo cura io”. Significa che tra liti e incomprensioni ognuno prende coscienza di sé, assumendosi la responsabilità della propria storia e delle proprie ferite che spesso non hanno niente a che fare con l’altro, ma che facilmente si risvegliano da un passato così lontano da lasciarci sbalorditi.

Lascia un commento